MENU

Shayanna/La "chicca" di Chicco


Notice: Undefined offset: 0 in /var/www/extramagazine.eu/themes/extramagazine/includes/dettaglio-post.php on line 21
Pubblicato da: Categoria: Brave Ragazze

23
AGO
2013
L’ultima ospite dell’Estrò di San Giorgio Jonico mette fine al tormentone: «Chiuderò la mia carriera da sexy-star». Entusiasta il patron tarantino Chicco Riccobono: «E’ un’artista completa. La ritengo tra le eccellenze del settore»
Semplice e solare, la Polestar è sicuramente tra le artiste più belle e complete passate nei dieci anni di prospera attività riccoboniana. Proprio in quell’Estrò dove “Shay” iniziò la sua scalata nel rutilante mondo notturno italiano. E se tanto dà tanto, a distanza di ben cinque anni dall’ultima apparizione, quella di venerdì 9 e sabato 10 agosto è stato per Shayanna una sorta di ritorno “alla casa madre”, dove si è ripresentata con la sua meravigliosa presenza tipicamente sudamericana, accresciuta da una popolarità sempre più evidente tra gli addetti ai lavori. Ma l’essere ormai al centro delle fantasie italiche, non ha scalfito la sua semplicità e solarità, che la rendono ancor più unica e desiderata. Tuttavia, una volta salita sul palco dell’Estrò, ha dato vita a uno spettacolo dall’alta gradazione erotica, finendo per essere accarezzata, così come mamma l’ha (splendidamente) fatta, da tanta morbida schiuma che ha portato via dal suo corpo tutti i peccaminosi pensieri che gozzovigliavano nelle menti dei presenti. Il tutto sotto lo sguardo attento e compiaciuto di patron Riccobono. E ovviamente non potevano mancare le dichiarazioni della diretta interessata, che si è concessa ai nostri taccuini senza riserva alcuna.
«UN PIACERE RITORNARE QUI» Le impressioni di Shayanna Polestar non tardano ad arrivare. «Da Chicco non mi reputo un’ospite, bensì un’amica. Qui ho iniziato a muovere i primi passi della mia carriera da sexy-star, è stato un piacere ritornare qui dopo tanto tempo – analizza la splendida artista di Caracas – anche se la location è cambiata. Mi ci trovo sempre bene. Tuttavia il cambio di location non ha certo impedito al locale di preservare sempre l’alta qualità che lo contraddistingue.  Spero di aver regalato spettacoli indimenticabili a tutti i miei ammiratori pugliesi». Un rapporto, quello con il sempre dinamico Riccobono, mai interrottosi nel corso degli anni in cui le strade si sono divise: «Certo, il rapporto lavorativo e amichevole con Chicco non si è mai interrotto. Anzi, sono stata a pressare lo stesso Chicco e suo fratello Antonello per poter tornare qui, da sexy-star». E poi la fatidica domanda: Shayanna Polestar esordirà nel porno? La risposta arriva puntuale: «Salto. E’ una domanda che mi fanno in molti, Chicco e Antonello sanno come la penso a tal proposito. Nella vita mai dire mai, anche se penso proprio che nella mia vita non ricorrerò a due cose: alla chirurgia e proprio ai film porno. Nel momento in cui che chiuderò la mia carriera – chiosa ancora la Polestar – sarà da sexy-star. Ovviamente senza nulla togliere alle mie amiche pornostar. Sì daì, possiamo escluderlo. Preferisco l’erotismo al porno». Ma nonostante una carriera “al palo” in brillante ascesa, Shayanna ha deciso saggiamente di non abbandonare le sue attività parallele, per Shayanna anche delle autentiche passioni, a partire dalla carriera universitaria: «Certo, sto studiando veterinaria a Teramo, spero di poter concludere al più presto il mio percorso di studi. Poi alleno ragazze in pole dance, anelli e trapezi e presto raccoglierò i miei scatti più belli per dar vita al mio primo calendario». Alla fine, come sempre, è tempo di saluti: «Un grandissimo bacio a tutti quanti. Il sud è sempre tra le mie mete preferite. Bella gente, bel mare, davvero un gran bel contesto. Una regione davvero stupenda».
«SHAYANNA, ARTISTA ECCELLENTE» E a coronamento di una due giorni davvero ricca di emozioni, arrivano anche le parole del padrone di casa, Chicco Riccobono, che senza indugi si lancia in sperticate lodi alla “sua” Shayanna, da lui cresciuta e affinata al punto da insegnarle i rudimenti del mestiere: «Fa sempre piacere ospitare come guest star una ragazza che qui ha mosso i primi passi. La mia esperienza di undici anni in questo settore mi permette di posizionare Shayanna nelle prime posizioni in assoluto tra le ragazze che ho visto lavorare finora. E’ un’artista completa – analizza convinto il numero uno Estrò – si destreggia alla grande in molteplici vesti. In più posso aggiungere che, volendola per un attimo immaginare nel mondo del porno, non avrebbe niente da invidiare a gente come Roberta Gemma, Sofia Cucci, Edelweiss, Eva Henger, Anita Blond e tante altre. Almeno questa è la mia semplice opinione. Ha un fascino estremo che riesce a trasmetterlo a pelle. Di sicuro già adesso, in qualità di sexy-star, è tra le numero uno in assoluto. Tutti i locali d’Italia – continua Riccobono – dovrebbero chiamarla, in virtù delle sue doti artistiche. Già a livelli di pole-dance è tra le migliori nel suo settore, è un’artista eccellente». Successivamente il patron tarantino spiega cosa intravide in quella giovane venezuelana che già tanti anni calcò il palco dell’Estrò, al punto da stregare lo stesso Riccobono: «Già a vederla ballare ci si rende conto del suo talento, qualità che saltano immediatamente agli occhi di uno come me, nel settore da ormai tanti anni. I suoi movimenti curati e sensuali, poi, fanno il resto. E poi è una ragazza semplice, alla mano, cosa che non sempre ho riscontrato finora nelle artiste da me ospitate in tanti anni di attività».
 


Lascia un commento

Nome: (obbligatorio)


Email: (obbligatoria - non sarà pubblica)


Sito:
Commento: (obbligatorio)

Invia commento


ATTENZIONE: il tuo commento verrà prima moderato e se ritenuto idoneo sarà pubblicato

Sponsor