MENU

Come Palagiano

Pubblicato da: Categoria: Cronaca

14
MAG
2014

 

Intorno alla mezzanotte di ieri al pronto soccorso dell’ospedale “Perrino” di Brindisi, è arrivata una ragazza 23enne di etnia rom con una ferita di arma da fuoco alla spalla. Ad accompagnare la donna al nosocomio brindisino è stato il suo compagno, il 24enne pregiudicato Antonio Rizzello. La giovane è stata vittima di un agguato compiuto sulla strada che collega Carmiano a Campi Salentina. I due viaggiavano in compagnia dei loro due figli in tenera età quando, a un certo punto, l’Opel Astra sulla quale erano a bordo è stata avvicinata da un'altra autovettura dalla quale sono stati sparati almeno quattro colpi di pistola calibro 9; uno dei proiettili ha perforato il portabagagli e ha ferito alla spalla la donna. Sull'accaduto indagano i carabinieri.

L’episodio ha riportato alla memoria quanto accaduto il 17 marzo scorso a Palagiano, quando un commando uccise il pregiudicato Cosimo Orlando, la sua compagna Carla Maria Fornari e il piccolo figlio della donna, Domenico, di due anni e mezzo.



Lascia un commento

Nome: (obbligatorio)


Email: (obbligatoria - non sarà pubblica)


Sito:
Commento: (obbligatorio)

Invia commento


ATTENZIONE: il tuo commento verrà prima moderato e se ritenuto idoneo sarà pubblicato

Sponsor