MENU

SU CON LA VITA/ Per le Pocahontas da lounge bar

Pubblicato da: Categoria: Glamour

12
GIU
2015
Non chiamatelo pinocchietto, altrimenti mi viene l’orticaria. Il cropped o pants a vita alta, in tutte le sue forme, largo o stretto che sia conquisterà tutte noi. 65 anni e non sentirli, ecco i modelli più amati
Non averlo sarebbe un reato: il pantalone a vita alta uno dei capi più di tendenza dell’estate 2015. Aveva già fatto capolino quest’inverno, tra le vetrine dei negozi lungimiranti, ma la sua massima espressione sarà in estate. Il modello cropped è riconoscibile dalla sua linea, corto al polpaccio stretto largo che sia, è pura tendenza. adatto per diverse occasioni dal tempo o per una cerimonia, al mondo del lavoro. Super icona di stile da copiare vergognosamente è  “Audrey Hepburn”, cioè pants a vita alta, modello capri, conquistando tutte le generazioni di donne dal 1950 ad oggi. A vita alta, stretti e spudoratamente sopra la caviglia.  A farne il verso a stelline, Diesel che abbina il suo modello Valium ad un top super sexy, e a curve meno ambiziose (2). Super stellato anche per Miu Miu che preferisce un modello alla cavallerizza (3) largo in vita e stretto su i polpacci. Super cool e colorati i pants a vita alta di Dsquared2, che punta all’espressione della massima tendenza abbinandoli  un top bianco corto che lascia fuori l’ombelico (4). Da ufficio, sempre Dsquared2, con un completo glicine con pants modello palazzo e giacca ampia (5). Impegnativo, il pantalone capri in vernice aderente, leggermente sopra la caviglia, adatto a super magre e bellezze nordiche (6). Etro rimane coerente con il suo stile presentando il suo marchio di fabbrica l’ inconfondibile hippy chic questa volta in rosa pallido, per le Pocahontas da lounge bar. Total white per l’americano Michael Kors, che caratterizza il pants con pieghe a di 5 cm (8). Per le caste e pudiche ecco il saio di Veronique Leroy, brutto (9). Per un giorno importante, tipo la testimone della sposa, il ceruleo completo di Ermanno Scervino conquisterà tutti. Da portare con giacca chiusa in chiesa e aperto al rinfresco dopo il terzo spritz.
 


Lascia un commento

Nome: (obbligatorio)


Email: (obbligatoria - non sarà pubblica)


Sito:
Commento: (obbligatorio)

Invia commento


ATTENZIONE: il tuo commento verrà prima moderato e se ritenuto idoneo sarà pubblicato

Sponsor