MENU

Martina C5, Giuseppe Ruggieri: "Morrone sarà ancora biancazzurro"

Categoria: Sport

25
MAG
2012

 

Il numero uno del Martina Calcio a 5 si tiene stretto l’allenatore-bomber-capitano ufficializzandone la riconferma per la prossima stagione: “Giusto premio per una stagione più che positiva. Sono soddisfatto perché abbiamo raggiunto gli obbiettivi fissati in estate”
 
Aveva detto che Michele Morrone al 90% sarebbe stato riconfermato sulla panchina del Martina Calcio a 5. Ora non c’è neanche quel 10% di incertezza. Il numero uno del sodalizio martinese Giuseppe Ruggieri, dopo averlo dichiarato più volte, adesso ufficializza la permanenza dell’allenatore-capitano-bomber tarantino anche per la nuova stagione. Il giusto premio per un’annata sportiva conclusasi in semifinale playoff contro il San Rocco Ruvo, persa soltanto ai supplementari, vale a dire l’obiettivo stagionale fissato da Ruggieri a inizio stagione. Ad avvalorare ulteriormente la stagione del Martina, ecco la Coppa disciplina: riconoscimento non di poco conto, che accentua i valori di una squadra agonisticamente mai doma, che ha fatto della correttezza una delle sue caratteristiche principali. E patron Ruggieri ringrazia.
Presidente Ruggieri, si può definire soddisfatto del campionato dei suoi ragazzi?
«Assolutamente sì. Abbiamo rispettato i programmi di inizio anno. In partenza c’erano molti interrogativi con un gruppo nuovo da amalgamare al meglio, ma pian piano i dubbi sono spariti, lasciando spazio a tante certezze. Specie nel girone di ritorno, dove abbiamo fatto davvero un bel cammino. I ragazzi hanno dimostrato un gran attaccamento ai colori e alla società: tutti hanno remato nella stessa direzione».
Alla luce del risultato finale di Ruvo, è amareggiato?
«Ovviamente un po’ di rammarico c’è, ma non è eccessivo. Abbiamo raggiunto l’obiettivo stagionale, vale a dire i playoff, tutto quello che superava questo obiettivo era un qualcosa in più. Più che altro, sono contento per la bella vetrina dei playoff utile ai nostri ragazzi per mettersi in mostra. A differenza di altre società, non possiamo assolutamente lamentarci, in quanto siamo riusciti a tener fede alle nostre linee programmatiche».
È sorpreso della vittoria dei playoff del San Rocco? E della promozione diretta del Salinis?
«Del San Rocco un po’ sì: è stata una sorpresa. Contro la compagine barese abbiamo dimostrato il nostro valore, vincendo due volte in campionato e pareggiando - considerando i tempi regolamentari - ai playoff. Hanno avuto la grande possibilità di giocare in casa, fattore non di poco conto. Per quanto riguarda il Salinis, invece, direi proprio di no. Si è dimostrata la compagine meglio attrezzata, meritando la vittoria finale».
La riconferma di Michele Morrone è solo una formalità?
«Proprio così. Abbiamo raggiunto l’accordo per la sua permanenza in biancazzurro proprio negli ultimi giorni, mancavano solo dei dettagli. Per Morrone, è il giusto riconoscimento per l’ottimo lavoro svolto quest’anno. Per quanto riguarda il futuro non ci sono ulteriori novità, ancora è presto».
Qual è stata la gara più bella della stagione?
«La vittoria casalinga in rimonta con il Salinis. Non fu affatto facile rimontare due gol alla capolista. Il merito va riconosciuto a Michele Morrone perché preparò al meglio la partita. Poi è stato interessante e stimolante fare da giudici del campionato, visto che alla giornata casalinga successiva siamo riusciti a battere (11-3, ndr) anche il San Rocco. Questo vuol dire che abbiamo fatto fino in fondo il nostro dovere».
Si sente di dover ringraziare il comune di Montemesola per l’ospitalità, considerando che il “PalaCurtivecchi” è stato il teatro delle gare interne dei suoi ragazzi in questa stagione?
«Ringrazio il comune di Montemesola, comune che - grazie al Real Statte e alla nostra compagine - ha avuto la possibilità di mettersi in luce. Non è escluso che in futuro la collaborazione continui, magari valorizzando qualche ragazzo del posto. Le nostre porte sono aperte».
 


Lascia un commento

Nome: (obbligatorio)


Email: (obbligatoria - non sarà pubblica)


Sito:
Commento: (obbligatorio)

Invia commento


ATTENZIONE: il tuo commento verrà prima moderato e se ritenuto idoneo sarà pubblicato

Sponsor