MENU

DueEsse Basket/Il contropiede la nostra forza

Pubblicato da: Categoria: Sport

13
OTT
2014

 

Una partita di grande intensità. Decisa all’overtime, probabilmente dalla squadra che ci ha creduto di più. Il Catanzaro esce, però, dal Palawojtyla, con in tasca un’ottima prestazione di Naso & co.  Questa in estrema sintesi l'analisi della partita di domenica scorsa al Pala Wojtyla, fatta da coach Russo: “Nonostante le percentuali basse, siamo stati bravi a tenere alta la concertazione, puntando sulla nostra forza, il contropiede. Nei primi 2 quarti abbiamo dimostrato capacità di resistere pur con la consapevolezza di non aver interpretato bene, a livello difensivo, secondo la nostra formula, maturando un gap nella voce rimbalzi. Gli ultimi due quarti sono scivolati in modo differente rispetto al nostro piano partita, ossia tenere il gioco uno contro uno costringendo l’avversario a non correre e, invece, correndo noi. L’impossibilità di giocare sulle rotazioni, a causa dall’assenza di Marchisio ci ha penalizzati, impedendoci quindi di utilizzare accorgimenti tattici. I ragazzi, però, sono stati bravi a restare in partita fino alla fine, impattando la gara con convinzione.” Lo scout però parla di 5 uomini in doppia cifra. “Non solo, insieme a 26 assist e 18 palle recuperate abbiamo ben definito la fotografia della gara. Siamo consapevoli che dobbiamo lavorare sugli aspetti difensivi e sulla continuità di rendimento,  perché nessuno ci regalerà niente. L’obiettivo è quello di giocare una partita per volta.” Grande euforia al palazzetto che ritrova il pubblico delle grande occasioni, praticamente in delirio dopo la “bomba” di Dimarco sul finale.Voglio rivolgere un plauso al pubblico e al calore che ci ha dimostrato. Spero di ritrovare questo spirito in ogni gara, affinchè il fattore campo diventi un vero e proprio fortino”. 



Lascia un commento

Nome: (obbligatorio)


Email: (obbligatoria - non sarà pubblica)


Sito:
Commento: (obbligatorio)

Invia commento


ATTENZIONE: il tuo commento verrà prima moderato e se ritenuto idoneo sarà pubblicato

Sponsor