MENU

LC PokerX/Semplicemente leggendaria

Pubblicato da: Categoria: Sport

22
MAR
2013

 

Spinta dall’entusiasmo di oltre duecento tifosi giunti in Abruzzo dalla Valle d’Itria, la società biancazzurra conquista –con tre giornate d’anticipo- la più che meritata Serie A. Un traguardo che mai era stato raggiunto da un sodalizio martinese
 
Con il successo maturato sul Loreto Aprutino per 2 a 1 al "PalaRoma" di Montesilvano lo scorso venerdì 15 marzo, la LC PokerX -sostenuta da oltre 200 tifosi presenti e da un'intera città incollata alla diretta trasmessa su RaiSport1- conquista di diritto -e con tre giornate d'anticipo- un posto nella prossima Serie A di calcio a 5 maschile, traguardo mai raggiunto da un sodalizio martinese. L’impresa portata a termine dalla LC PokerX costringe e (ri)scrivere storia e statistiche del futsal nazionale. La società biancazzurra, infatti, ha conquistato la quarta promozione consecutiva al quarto anno di attività. Un “poker” di promozioni che fa della LC Five unica formazione a compiere una scalata così ben riuscita, da imbattuta e imbattibile. Dopo aver (stra)dominato i campionati di C2, C1, B e A2, la società di via Rosmini con a capo il padre-patron-presidente Cosimo Scatigna raggiunge così l'olimpo del futsal nazionale, rappresentato dalla massima serie. Bastava un punto contro il Loreto per la matematica promozione in Serie A. Ne sono arrivati tre. Al PalaRoma “casa del Montesilvano”, la LC PokerX si è imposta per 2 a 1 contro una delle formazioni migliori del girone: quel Loreto che tanto impensierì gli uomini di Basile nella gara d'andata. Il Loreto era alla ricerca dei punti-playoff contro il Martina e l'iniziale vantaggio abruzzese aveva dato coraggio alla squadra di casa, fino alla rete del pari a firma del "matador" Francini (inzuccata di testa sulla respinta dell’estremo difensore locale e 22esima rete in campionato per il talento argentino). Proprio quando il risultato di 1 a 1 stava accompagnando le squadre verso la fine della gara, è giunto il "guizzo-serie A" di Felipe Manfroi che, sorprendendo un po' tutti, ha chiuso la pratica-Loreto e, al tempo stesso, consegnato alla LC le chiavi della prossima massima serie, raggiunta da capolista imbattuta e dopo aver seminato la rivale stagionale rappresentata dal Napoli Futsal Santa Maria. Dopo l’avvenuta promozione, i biancazzurri sono pronti a esser festeggiati nella prossima gara interna al PalaWojtyla, questo sabato 23 marzo alle ore 16, quando ospiterà un Modugno motivato a scrollarsi di dosso Acireale e Palestrina e puntare il CUS Chieti per evitare le sabbie mobili dei playout e mantenere la categoria
 


Lascia un commento

Nome: (obbligatorio)


Email: (obbligatoria - non sarà pubblica)


Sito:
Commento: (obbligatorio)

Invia commento


ATTENZIONE: il tuo commento verrà prima moderato e se ritenuto idoneo sarà pubblicato

Sponsor