MENU

20
MAR
2017

LA FIGLIA DEL PORTIERE

Pubblicato da: Oscar Nardelli - Foto di Benvenuto Messia Categoria: racconto
LA FIGLIA DEL PORTIERE Per un periodo ci furono due nastri sullo stesso portone, uno rosa e uno azzurro, il suo più scolorito del mio perché più vecchio di qualche mese, ed eraquello della figlia del portiere.

15
MAR
2017

NONNO A TEMPO PIENO

Pubblicato da: Oscar Nardelli - Foto di Benvenuto Messia Categoria: racconto
LA FIGLIA DEL PORTIERE Guardavo fuori dalla finestra. Amavo quel paesaggio: le strade deserte, i campi ricoperti di brina, le foglie ingiallite che trasportate dal vento formavano dei mulinelli ai piedi degli alberi.

7
MAR
2017

IL CORSO DI CUCINA

Pubblicato da: Oscar Nardelli - Foto di Benvenuto Messia Categoria: racconto
LA FIGLIA DEL PORTIERE Mia figlia Adriana è sempre stata una ragazza responsabile e matura. "Troppo", ho pensato più di una volta. Non va in discoteca, non le piace la confusione, al massimo esce qualche ora con le sue amiche nei fine settimana e non rientra mai tardi. I due precedenti ragazzi che ha frequentato me li ha fatti conoscere e quando le storie sono finite, è successo che mi sono trovata in eredità un paio di "consuocere mancate", con cui mantengo ancora dei buoni rapporti.

27
FEB
2017

LA SOLITUDINE

Pubblicato da: Oscar Nardelli- Foto di Benvenuto Messia Categoria: racconto
LA FIGLIA DEL PORTIERE La città di notte è come un mondo abbandonato. E mentre le ombre avevano già trasformato il cielo in un firmamento di stelle e le strade in unluccichio di fari e insegne luminose, si era appena conclusa una cena trascorsa all´insegna della grande allegria. Amici di vecchia data, qualcuno dal liceo. Marcello, amico di sempre, parlava poco e chi lo conosceva diceva di lui che era una persona pedante ma che sapeva il fatto suo. Altri conosciuti più avanti, ma tutti intimamente legati tra noi.

22
FEB
2017

LA CARTA D´IDENTITÁ SMARRITA

Pubblicato da: Oscar Nardelli - Foto di Benvenuto Messia Categoria: racconto
LA FIGLIA DEL PORTIERE Faustino Berardinelli, anni quarantasei. Qualifica operaio semplice, capace cioè di fare un po´ di tutto, ma niente in particolare. Politicamente collocato sia a destra sia a sinistra, secondo le circostanze; delegato di un sindacatoche annoverava più lettere nellasua sigla che iscritti. Solerte organizzatore ditutti gli scioperi che venivano indetti, sia nazionali sia aziendali, tanto che alla prima infornata di cassaintegrati che l´azienda aveva stilato, luisi era trovato in cima alla lista.
Copertina 24 marzo 2017





Facebook - dì che ti piace

Sponsor