MENU

Per cortesia

Pubblicato da: Categoria: ATTUALITA'

6
MAR
2014

Scarica allegato

 

 

Oggi pomeriggio torna a riunirsi il Consiglio Comunale e tra i quindici punti all'ordine del giorno, spiccano due proposte del consigliere comunale Aldo Leggieri su parcheggi di cortesia e passi carrabili.
 
Con la prima proposta si chiede di riservare dei parcheggi di cortesia "alle donne gestanti e alla mamme con bimbi fino a due anni di età";
con la seconda invece si chiede di:  A) – Revocare  i permessi di passo carrabile rilasciati a quei locali che, per loro effettiva utilizzazione, o per loro localizzazione ( su aree private o destinate a parcheggio privato), non possiedono i requisiti necessari a conservare tale permesso;
B) – Determinare il nuovo canone per il rilascio del permesso di passo carrabile, ricavato a seguito di una corretta valutazione del costo della superficie di suolo pubblico effettivamente impegnato.
 
"Durante la seduta del Consiglio comunale di oggi pomeriggio - dichiara Leggieri -  faremo approvare, auspico all’unanimità, due ordini del giorno in sede di censimento e revoca dei passi carrabili e l’istituzione dei parcheggi di cortesia per favorire la mobilità della cittadine martinesi in stato di gravidanza e per le mamme con bambini minori di due anni. Il primo provvedimento mira a risolvere una problematica che la nostra città sconta, indubbiamente, da molti anni e il secondo promuove il sostegno sociale alla cittadinanza per la quale il codice della strada non prevede una disposizione del genere.
Voglio ringraziare - continua Leggieri -  tutte le colleghe e tutti i colleghi Consiglieri comunali del gruppo che hanno accolto la mia iniziativa e condiviso culturalmente le proposte amministrative da mettere in campo, apportando sui due deliberati in calce la loro firma. Penso che sia un buon segnale, anche questo concreto, che vuole andare nella direzione di una città aperta, solidale e vicina ai cittadini."
 
Due proposte semplici ma efficaci che, tradotte in realta, rappresenterebbero una piccola svolta di civiltà sempre confidando, come afferma lo stesso Aldo Leggieri, "esclusivamente alla sensibilità dei cittadini."
 
 


Lascia un commento

Nome: (obbligatorio)


Email: (obbligatoria - non sarà pubblica)


Sito:
Commento: (obbligatorio)

Invia commento


ATTENZIONE: il tuo commento verrà prima moderato e se ritenuto idoneo sarà pubblicato

Sponsor