MENU

Pari opportunità per tutti gli avvocati


Notice: Undefined offset: 0 in /var/www/extramagazine.eu/themes/extramagazine/includes/dettaglio-post.php on line 21
Pubblicato da: Categoria: ATTUALITA'

29
SET
2016
Un’istituzione in un ambiente, come quello forense, in cui molto spesso le donne professioniste sono penalizzate nello svolgimento della loro carriera: nei giorni scorsi si è insediato il Comitato delle Pari Opportunità dell'Ordine degli Avvocati di Taranto, il quale ha eletto tra i suoi componenti il Presidente nella persona dell'avv. Alessandro Gigante e la Segretaria, avv. Barbara Pirelli. Gli altri componenti eletti sono gli avvocati Mariangela Gigante, Giandiego Monteleone, Michela Giorgino e Giuseppina Lorè. Fanno altresì parte di diritto del Comitato gli avvocati Cristina Gigante, Rosa Lupo e Aldo Feola in qualità di Consiglieri dell’Ordine. Il Comitato delle Pari Opportunità coadiuverà il Consiglio dell’Ordine svolgendo attività di ricerca, analisi e monitoraggio della situazione degli avvocati e dei praticanti operanti in condizioni di disparità nell'ambito istituzionale di pertinenza dell'Ordine degli Avvocati; non mancherà l’elaborazione di proposte per creare e favorire effettive condizioni di pari opportunità per tutti anche nell’accesso e nella crescita dell’attività professionale.
Il Comitato potrà inoltre istituire, con propria delibera, uno "sportello" volto a fornire, gratuitamente, agli iscritti agli Albi e al Registro dei Praticanti informazioni e orientamenti in materia di pari opportunità e tutela antidiscriminatoria.
«Oggi raccolgo – ha dichiarato il presidente Gigante -  insieme a una squadra unita e coesa, la sfida per una nuova ed evoluta idea di "pari opportunità". Un'idea molto semplice che parte dal  rispetto e dignità per ogni categoria appartenente all'avvocatura che tenda la mano per essere aiutata. È con questo senso di grande umiltà accompagnato da una grande determinazione che stringeremo quelle mani. Un uomo eletto Presidente da una maggioranza di donne è il primo esempio che dimostra che la parità di genere  esiste in ognuno di noi e che le diversità sono la grande ricchezza di un'avvocatura evoluta».
 


Lascia un commento

Nome: (obbligatorio)


Email: (obbligatoria - non sarà pubblica)


Sito:
Commento: (obbligatorio)

Invia commento


ATTENZIONE: il tuo commento verrà prima moderato e se ritenuto idoneo sarà pubblicato

Sponsor