MENU

Smaltire l'amianto: ora è più facile

Pubblicato da: Categoria: Attualità

17
SET
2014

 

Il Comune di Martina Franca si è aggiudicato un contributo regionale pari a 50 mila euro, con un cofinanziamento comunale di ulteriori 15 mila euro, a seguito della partecipazione al bando regionale  per la rimozione e lo smaltimento di manufatti in amianto in aree private.

“Dopo aver ottenuto i finanziamenti per le bonifiche dell’agro, oltre 80 interventi in un anno e mezzo, siamo riusciti ad avere un altro sussidio da parte della Regione Puglia per la rimozione dell’amianto posseduto dai cittadini – dichiara l’assessore all’Ambiente, Stefano Coletta -. Per tanti anni la società ha utilizzato l’eternit credendo fosse un materiale innocuo; oggi  ci ritroviamo di fronte a spese eccessive per lo smaltimento dello stesso che, se friabile, può essere pericoloso per la salute. Per questo abbiamo subito partecipato al Bando posizionandoci al primo posto grazie alla tempestività nella proposizione della domanda”.

A breve sarà pubblicato un avviso pubblico destinato ai cittadini residenti a Martina Franca che vorranno smaltire l’amianto. Il contributo massimo erogabile sarà assegnato per un importo pari al 70% delle spese ammissibili per un massimo di 1500,00 euro a cittadino.



Lascia un commento

Nome: (obbligatorio)


Email: (obbligatoria - non sarà pubblica)


Sito:
Commento: (obbligatorio)

Invia commento


ATTENZIONE: il tuo commento verrà prima moderato e se ritenuto idoneo sarà pubblicato

Sponsor