MENU

18
AGO
2018

Il cerbero carioca, ovvero la bestia che ci ritroviamo al governo

Pubblicato da: Rosa Colucci Categoria: EDITORIALI
Il cerbero carioca, ovvero la bestia che ci ritroviamo al governo Mentre ancora la polvere del crollo non si era diradata e gli italiani guardavano sbigottiti all'enorme tragedia di Genova, il governo nazionalpopulista faceva quello che sa fare bene: soddisfare l'emotività del popolo e dargli il pasto immediato e pessimo di un colpevole su cui dirottare il senso di rabbia e di insicurezza collettivi.

2
AGO
2018

Castrazione chimica: perchè è auspicabile ma non possibile (almeno in Italia)

Pubblicato da: Rosa Colucci Categoria: EDITORIALI
Quanto dispiacere nel leggere la notizia di quella bimba di 10 anni della provincia di Firenze, vittima di presunti abusi da parte di don Paolo Glaentzer, il sacerdote arrestato in flagranza dai carabinieri con l'accusa di violenza sessuale.

26
LUG
2018

Grazie, Matteo

Pubblicato da: Rosa Colucci Categoria: EDITORIALI
Il cerbero carioca, ovvero la bestia che ci ritroviamo al governo Di fronte a se stesso, diceva qualcuno, ognuno è immortale; può sapere che sta per morire, ma non potrà mai sapere che è morto. E

12
LUG
2018

Per Salvini/Ministro, non trasformi paure in consensi

Pubblicato da: Gianni Liviano - Consigliere della Regione Puglia Categoria: EDITORIALI
Il cerbero carioca, ovvero la bestia che ci ritroviamo al governo Egr. Sig. Ministro, mi indignerei volentieri con Lei. Le direi che Ella rappresenta una dimensione valoriale che non mi appartiene. Da un Ministro della Repubblica ci attenderemmo parole e comportamenti mirati a costruire comunità, a far crescere unità.

5
LUG
2018

I buchi neri della legge Basaglia quarant'anni dopo

Pubblicato da: Rosa Colucci - Foto Fabrizio Margiotta Categoria: EDITORIALI
Il cerbero carioca, ovvero la bestia che ci ritroviamo al governo Un 31enne in stato di furia omicida, un immigrato irregolare originario del Ghana, ha brutalmente ucciso un anziano ricoverato per accertamenti nel reparto psichiatrico dell´ospedale di Sessa Aurunca. Il caso di cronaca racconta di un giovane emarginato e aggressivo già noto per una serie di exploit furiosi a danni di automobili e persone.
Copertina febbraio - marzo 2018





Facebook - dì che ti piace

Sponsor