MENU

Eventi/Onor di Patria

Pubblicato da: Categoria: EVENTI

1
GIU
2017

A Valencia, in Spagna, i festeggiamenti della Festa della Repubblica alla sede operativa NATO. Fra i protagonisti, il prefetto Francesco Tagliente

Si è appena conclusa presso il NATO RAPID DEPLOYMENT CORPS – SPAIN1 in VALENCIA, la cerimonia per la ricorrenza del 71° anniversario della costituzione della Repubblica Italiana. A tale evento, organizzato dal Col. Roberto Gravili in qualità di Senior Italian Representative del contingente militare italiano in servizio presso il citato Corpo d’Armata, hanno partecipato numerose autorità civili, militari ed ecclesiastiche presenti in Spagna, tra le quali il console onorario d'Italia in Valencia, Sig. Adriano Carbone, la delegazione ANCRI di Spagna, Cav. Riccardo Lafuenti, il Presidente Nazionale ANCRI, Cav. Tommaso Bove, il Delegato nazionale ai rapporti istituzionali ANCRI Grande Ufficiale Francesco Tagliente, il Delegato nazionale agli eventi ANCRI, Cav. Domenico Garofalo e il Presidente sezione territoriale di Foggia ANCRI, Cav. Aurelio Vietri, tutti accompagnati dalle gentili consorti.
Alla cerimonia militare hanno partecipato rappresentanze militari dei nove paesi alleati che contribuiscono con proprio personale tra le quali Italia, Germania, Francia Grecia, Portogallo, Stati Uniti d'America, Romania, Turchia e Spagna.
È stata una cerimonia suggestiva caratterizzata da molti momenti di grande rispetto verso i simboli Patri italiani come l'omaggio al Tricolore, l'Inno nazionale e il richiamo, nel discorso del comandante Gravili, alla nascita della Repubblica Italiana. A margine della cerimonia il delegato spagnolo dell'Ancri colonnello Riccardo Lafuenti ha consegnato al comandante Roberto Gravili, insignito al Merito della Repubblica, la tessera associativa dell'Ancri.
Il presidente Tommaso Bove ha ricordato che “l’essere stati insigniti della più alta Onorificenza della Repubblica, non può essere considerato un mero traguardo, sebbene molto prestigioso, bensì l’inizio di un percorso che deve vederci sempre più impegnati quali testimoni e custodi dei valori e delle virtù civiche ereditate dai nostri padri e costituire esempio per le future generazioni, affinché possano essere riscoperti quei valori primari come la fedeltà alle Istituzioni, il rispetto per le leggi, l’amore per la Patria, l’altruismo e il senso del dovere, da soli capaci di garantire un sano profilo nazionale”.
Il prefetto Francesco Tagliente delegato istituzionale ANCRI ha ricordato l'importanza della partecipazione dell'ANCRI all'evento perché, ha detto, "la Festa della Repubblica Italiana riflettendone a storia è una cerimonia condivisa dall'intera comunità italiana, che si identifica nell'Italia e rappresenta la Nazione"
Il console onorario a Valencia Adriano Carbone ha manifestato il proprio orgoglio per quello che stanno facendo gli italiani a Valencia sia sul piano istituzionale che civico.
"Confesso - ha detto il Console rispondendo ad una domanda rivoltagli dal delegato ai grandi eventi dell'Ancri Domenico Garofalo- che è anche molto facile sentirsi orgogliosi dell’Italia quando si assiste a cerimonie come queste, insieme con benemeriti della Repubblica Italiana. Anche in tempi duri come quelli che stiamo vivendo, non è difficile provare orgoglio per la nostra storia, cultura, tradizione, imprenditorialitá e gastronomia, tanto meno in Spagna dove l’affinità culturale e la prossimità provocano una forte simpatia nei nostri confronti.



Lascia un commento

Nome: (obbligatorio)


Email: (obbligatoria - non sarà pubblica)


Sito:
Commento: (obbligatorio)

Invia commento


ATTENZIONE: il tuo commento verrà prima moderato e se ritenuto idoneo sarà pubblicato

Sponsor