MENU

News


2
GIU
2020

Il senso della rinascita nelle celebrazioni del 2 Giugno

Pubblicato da: Testo e foto di Pasqualina Stani Categoria: CULTURA
Il senso della rinascita nelle celebrazioni del 2 Giugno Nel 1946 bisognava rinascere dalla guerra, oggi dobbiamo risollevarci dagli effetti di una disastrosa pandemia.

2
GIU
2020

Celebrazioni | La Festa della Repubblica compie 74 anni

Pubblicato da: Michele Fiorentino Categoria: CULTURA
Il senso della rinascita nelle celebrazioni del 2 Giugno Nel secondo anniversario della Repubblica fu istituita una imponente cerimonia a Roma in Piazza Venezia dove furono spiegati parte dei Reggimenti delle tre Forze Armate, dei Carabinieri, i Corazzieri a Cavallo e parte dei Mezzi Corazzati, schierati in forma statica e rivolti presso l´Altare della Patria.

22
MAG
2020

La guerra dai binari | La storia dei treni armati

Categoria: CULTURA
Il senso della rinascita nelle celebrazioni del 2 Giugno Utilizzati sia durante la prima che la seconda guerra mondiale, essenzialmente per la difesa costiera e dei porti, erano equipaggiati con cannoni navali di piccolo e medio calibro

21
MAG
2020

Lezioni smart e una rete di trecento cantine: al via il corso per gli "Avvocati del vino"

Pubblicato da: Redazione EM Categoria: CULTURA
Il senso della rinascita nelle celebrazioni del 2 Giugno Food lawyer, produttori, manager ed esperti di comunicazione si alterneranno in un corso in teledidattica in giugno con un calendario di degustazioni e visite guidate in luoghi esclusivi

6
MAG
2020

Il generale scrittore e l'Isola di San Paolo: storia di una fortezza abbandonata

Pubblicato da: Michele Fiorentino Categoria: CULTURA
Il senso della rinascita nelle celebrazioni del 2 Giugno Generale dell´esercito napoleonico e autore di un libro scandaloso per l'epoca ("Le relazioni pericolose"), de Laclos proseguì la costruzione di un forte (già iniziata nel 1801) che avrebbe dovuto avere un ruolo determinante per la difesa di Taranto, quando l´Imperatore decise di farne il suo avamposto nel Mar Mediterraneo. Proprio a Taranto de Laclos morì nel 1803 e fu sepolto per suo volere nella piazza d´armi interna al Forte, tutt´ora esistente, fatto edificare alla fine del ‘700 da Napoleone sull´isola di S. Paolo, la più piccola delle Cheradi, nel golfo di Taranto.

Sponsor