MENU

News


6
MAG
2020

"Più buio di mezzanotte non viene" | Le origini della Compagnia Nuotatori Paracadutisti

Pubblicato da: Aurora Battaglia Categoria: CULTURA
"Più buio di mezzanotte non viene" | Le origini della Compagnia Nuotatori Paracadutisti A mani nude e lama corta tra i denti, cosparsi di grasso e respirando come alligatori, i volontari dello speciale reparto fanteria di marina erano addestrati duramente per le missioni impossibili

4
MAG
2020

Feltri, i meridionali e i luoghi comuni

Pubblicato da: Alessandro Montrone Categoria: EDITORIALI
"Più buio di mezzanotte non viene" | Le origini della Compagnia Nuotatori Paracadutisti Si dice che Feltri abbia offeso il popolo meridionale. Sbollita la prima rabbia, riflettiamo con freddezza.

28
APR
2020

Italia ferita: una nave ospedale per curarla (e da dedicare a una donna, finalmente)

Pubblicato da: Rosa Colucci Categoria: ATTUALITA'
"Più buio di mezzanotte non viene" | Le origini della Compagnia Nuotatori Paracadutisti La disponibilità di una nave ospedale sarebbe determinante non solo nelle emergenze, ma anche nella normale routine di tutti i giorni, a tutela del diritto alla salute del popolo italiano, per portare soccorsi in alto mare e aiuti "over the horizon".

23
APR
2020

25 aprile | Il senso della "temporanea" limitazione dei diritti e delle libertà fondamentali

Pubblicato da: Pasqualina Stani Categoria: CULTURA
"Più buio di mezzanotte non viene" | Le origini della Compagnia Nuotatori Paracadutisti Nella Costituzione non è prevista espressamente la dichiarazione dello "stato di emergenza" ma esclusivamente "lo stato di guerra" e, solo quando ricorrono casi straordinari di necessità e urgenza, il Governo adotta, sotto la sua responsabilità, decreti legge.

23
APR
2020

La storia del comandante Pelosi e la tragica fine del sommergibile "Torricelli"

Pubblicato da: Michele Fiorentino Categoria: CULTURA
"Più buio di mezzanotte non viene" | Le origini della Compagnia Nuotatori Paracadutisti Salvatore Pelosi, comandante del sommergibile Torricelli nel Mar Rosso il 23 giugno 1940, costretto ad emergere per i danni subiti da precedenti azioni nemiche, al largo di Aden affrontò in un combattimento di superficie tre cacciatorpediniere e due cannoniere della Royal Navy, colpendo il cacciatorpediniere HMS Khartoum che sarebbe affondato più tardi e danneggiando la cannoniera HMS Shoreham. Accerchiato e senza scampo, per evitare la cattura il comandante fu costretto all'autoaffondamento dell'unità, e ferito e privo di sensi, venne trascinato a mare dai suoi uomini.

Sponsor