MENU

News


24
GIU
2019

Amore e catene / Segnalibro, di Roberta Criscio

Pubblicato da: Roberta Criscio Categoria: CULTURA
Amore e catene / Segnalibro, di Roberta Criscio Può accadere di essere accusati di un crimine che non si è commesso, solo perché, per qualcuno, si ha il colore della pelle sbagliato? Sembra assurdo da credere, eppure la cronaca, anche al giorno d´oggi, è piena di casi del genere. Tayari Jones ci scrive su un romanzo, stupendo e brillante, sulle ripercussioni che una tale ingiustizia può avere su due giovani sposi di buona famiglia.

24
GIU
2019

L'ammiraglio pilota Cavo Dragone a capo della Marina. La forza dell'equilibrio

Pubblicato da: Pasqualina Stani Categoria: ATTUALITA'
Amore e catene / Segnalibro, di Roberta Criscio Le parole commosse: "Ho la mia famiglia qui, tutta insieme, non succede molto spesso". Il traguardo professionale dedicato ai compagni di corso caduti nel '77.

24
GIU
2019

Quanto zelo contro Feltri / di Vito Massimano

Pubblicato da: Vito Massimano Categoria: ATTUALITA'
Amore e catene / Segnalibro, di Roberta Criscio Giusto che Ruotolo e Borrometi si scaglino contro quel satanasso di Vittorio Feltri, quel popolano dalle opinioni così taglienti e dal linguaggio talmente colorito da non poter nemmeno pensare di aspirare ad avvicinarsi ai giornaloni così garbati, pacifisti e perbenisti come quelli gauche.

24
GIU
2019

Il sarrismo tradito / Cronache di un connesso viaggiatore, di Salvatore Lucignano

Pubblicato da: Salvatore Lucignano Categoria: ATTUALITA'
Amore e catene / Segnalibro, di Roberta Criscio E chi se ne frega se poi quello scudetto l´hanno vinto loro, chi se ne importa degli Orsato, delle feste in tono minore, del vincere a qualsiasi costo?

18
GIU
2019

La corazzata capovolta. La storia della Regia Nave Leonardo Da Vinci / di Michele Fiorentino

Pubblicato da: Michele Fiorentino Categoria: CULTURA
Amore e catene / Segnalibro, di Roberta Criscio Il 2 agosto 1916 la nave si trovava al proprio posto di ormeggio nel Mar Piccolo di Taranto quando affondò in porto in seguito ad un'esplosione causata da un incendio mal gestito. Nell'esplosione e nel tentativo di salvare la nave dall'affondamento, morirono 21 ufficiali e 228 uomini del suo equipaggio.

Sponsor