MENU

Martina Franca - Ospedale: la svolta

Pubblicato da: Categoria: Eventi

9
APR
2015

Avrà l'obbiettivo di illustrare ai cittadini le novità riguardanti il presidio ospedaliero Valle d’Itria di Martina Franca, il convegno che si svolgerà venerdì 10 aprilealle ore 18:00 - all'Auditorium Cappelli in via Carmine.

Organizzato dalle associazioni Martina Tre e ABC di Ester e moderato dall’assessore Stefano Coletta,  il convegno “Ospedale della Valle d’Itria, la svolta” vedrà la partecipazione del dottor Stefano Rossi (Direttore Generale Asl/Ta), della dottoressa Rosa Giordano ( Direttore Distretto 5) e dell’assessore regionale al welfare Donato Pentassuglia.

Porteranno i saluti Franco Ancona (Sindaco di Martina Franca), Orlando Ricci (Presidente dell'associazione Martina Tre) e Antonio Papapietro (componente dell'associazione ABC Ester).

Inoltre sarà presente il direttore medico del Presidio ospedaliero Valle d'Itria di Martina Franca, dott. Gianfranco Malagnino, da sempre vicino alle istanze dei cittadini e ottimo strumento di raccordo tra necessità pubbliche e diritti dei cittadini utenti.

"Dopo anni di battaglie – dichiara il Presidente dell'associazione Martina Tre, Orlando Ricci – iniziamo a raccogliere i risultati. Vedere i reparti prima malandati e ora finalmente ristrutturati e quasi pronti, sapere che il Presidio Valle d'Itria, quello vero, avrà Utic e Rianimazione, è per noi motivo d'orgoglio. Per questo invitiamo a partecipare tutti coloro che hanno lottato in prima linea, prima e dopo di noi, le associazioni che hanno raccolto firme, chi si è battuto in prima persona. Insomma invitiamo tutti perché questa è la vittoria della città, a prescindere dai colori politici".

La nostra attenzione rimarrà alta – prosegue Antonio Papapietro, Presidente dell'associazione ABC di Ester – poiché i risultati ottenuti sono eccellenti se si pensa a qualche anno fa, ma il monitoraggio deve rimanere imperterrito. L'opera delle nostre associazioni deve essere sempre quella di stimolare la politica a dare e fare sempre di più. Grazie al lavoro di squadra, dettato dall'appartenenza ad una comunità più che ad un partito, potremo raggiungere risultati sempre migliori".



Lascia un commento

Nome: (obbligatorio)


Email: (obbligatoria - non sarà pubblica)


Sito:
Commento: (obbligatorio)

Invia commento


ATTENZIONE: il tuo commento verrà prima moderato e se ritenuto idoneo sarà pubblicato

Sponsor