MENU

Un tè con me/ Michele Fiorentino

Pubblicato da: Categoria: Un tè con me

16
FEB
2017

Il tratto principale del tuo carattere?
«Il mio carattere è deciso, leale, molto combattivo e pronto ad aiutare i bisognosi».

Il tuo principale difetto?
«Il mio difetto è possedere un alto ego professionale».

Se potessi cambiare qualcosa in te?
«Limerei il mio carattere».

Se potessi cambiare qualcosa in Italia?
«Cambierei il sistema politico italiano».

Chi e cosa avvelena l’Italia?
«L’enorme iper burocrazia dovuta alle vastità di leggi e normative cavillose e articolate».

Chi e cosa la salva?
«La nostra Nazione sopravvive grazie all’enorme cultura e generosità degli Italiani».

Indignato o rassegnato?
«Molto indignato».

Stato d’animo attuale?
«Deluso dal sistema politico attuale e dalla tantissima corruzione».

Canzone preferita?
«”Summertime”, cantata da Ella Fitzgerald e suonata da Louis Armstrong».

Cosa c’è sul tuo comodino?
«La bibbia e una partitura di Giacomo Puccini, La Boheme».

La cosa di cui vai più fiero?
« Fiero di essere un militare, un marito, un genitore sempre attento e disponibile per i propri figli e la propria consorte e nel contempo amare e professare la cultura della musica e il suo credo».

E quella di cui ti penti di più?
«Di essere scrupoloso, energico e dedito al mio lavoro».

In quale personaggio storico ti reincarneresti?
«Benito Mussolini».

La prima cosa che faresti se rinascessi donna?
«Cantare soul come Ella Fitzgerald e Aretha Franklin».

Quale mestiere ti sarebbe piaciuto fare?
«Il magistrato».

Cane o gatto?
«Gatto».

Oggetto portafortuna?
«Niente in quanto non credo nella fortuna».

Oggetto del desiderio?
«Niente. Ho mia moglie e miei figli».

L’ultima zingarata?
«Scherzare pesantemente con i colleghi dietro le quinte del teatro».

Cosa ti fa più ridere?
«La grande comicità e satira di Gigi Proietti e di Pippo Franco in quanto veritiera e attuale».

Cosa ti fa più paura?
«Essere incapace di non poter aiutare coloro che soffrono».

Luogo del cuore?
«Roma».

Meglio un giorno da leone o cento da pecora?
«Decisamente un giorno da leone».

Un compagno di viaggio ideale in auto?
«Un collega musicista».

Cosa non manca nel tuo frigo?
«Il formaggio stagionato».

E nell’armadio?
«Le coreane».

C’è qualcosa che dici in privato e che neghi in pubblico?
«Assolutamente no, non ho alcuna remora nel ribadire i miei concetti in pubblico».
 



Lascia un commento

Nome: (obbligatorio)


Email: (obbligatoria - non sarà pubblica)


Sito:
Commento: (obbligatorio)

Invia commento


ATTENZIONE: il tuo commento verrà prima moderato e se ritenuto idoneo sarà pubblicato

Sponsor