MENU

News


19
APR
2018

Ce l'abbiamo solo noi/Chi ha messo quel gabinetto carrabile

Pubblicato da: Vito Massimano Categoria: Attualità
Ce l'abbiamo solo noi/Chi ha messo quel gabinetto carrabile Quando gli fai notare che il destino cinico e baro o l´inquinamento provocato dalla grande industria non sono le uniche cause di degrado del territorio, il tarantino si indigna, sentendosi sempre vittima e mai carnefice, sempre beffato dalla sorte e mai artefice del proprio destino. Però qualcosa non torna

19
APR
2018

Salvato/Quanti grilli per la testa, falchetto!

Pubblicato da: Redazione Categoria: Curiosità
Ce l'abbiamo solo noi/Chi ha messo quel gabinetto carrabile Nella foto di Maurizio Ingenito, ecco il recupero di un falco grillaio in via Mazzini a Taranto grazie a Fabio Millarte, presidente della locale sezione del WWF.

19
APR
2018

Innocente/L'assassino non era Morrone

Pubblicato da: Francesco Calderone Categoria: Attualità
Ce l'abbiamo solo noi/Chi ha messo quel gabinetto carrabile Su Rai3 la drammatica storia di Domenico, un tarantino rimasto ingiustamente in carcere 15 anni

19
APR
2018

L'intervista/ALEX DAMIANI, IL BELLO PRIMA DEL WEB

Pubblicato da: Francesco Leggieri Categoria: Cultura
Ce l'abbiamo solo noi/Chi ha messo quel gabinetto carrabile Nel 1976 la tiratura delle varie case editrici che pubblicavano fotoromanzi, raggiungeva, in Italia, la quota di oltre otto milioni e seicentomila copie al mese, di cui cinque milioni vendute dalla sola Lancio. Nascono nuovi miti, le ragazze italiane appendono alle pareti le foto dei loro attori preferiti: Franco Gasparri, Claudia Rivelli, Michela Roc, Katiuscia, Franco Dani, Sebastiano Somma. Noi abbiamo intervistato il più famoso di quegli anni

19
APR
2018

Bullismo/"Io, dopo l'inferno, ce l'ho fatta"

Pubblicato da: Redazione Categoria: Attualità
Ce l'abbiamo solo noi/Chi ha messo quel gabinetto carrabile La toccante testimonianza di un ragazzo vittima, durante il periodo scolastico, di alcuni suoi coetanei: ora le cose sono cambiate ma il pensiero torna spesso ai suoi aguzzini e a tutti coloro che non sanno, o non possono, ribellarsi

Sponsor