MENU

News


15
SET
2016

Nobili d´oggi / Ma che bel castello

Pubblicato da: Agata Battista - Foto di Imma Brigante Categoria: Copertina
Nobili d´oggi / Ma che bel castello Nata Favia, per matrimonio è la principessa Dentice di Frasso, Fabrizia per l´anagrafe e per gli amici. Sarà lei ad accompagnarci in un tour attraverso suggestioni che sanno di codici antichi e atmosfere d´altri tempi, in una delle residenze più prestigiose di Puglia

15
SET
2016

La vergogna e il dolore / Morire fragile, impotente di fronte alla gogna mediatica

Pubblicato da: Enrico Ciccarelli Categoria: Editoriale
Dopo lo scandalo hot, il dramma. La giovane protagonista di un video a luci rosse non ha retto l´urto della curiosità dei compaesani né una buona dose di insulti via social: ha scelto il suicidio. E intanto qualche webete gioisce

15
SET
2016

Natura vs cemento / Lì dove non si sarebbe dovuto costruire

Pubblicato da: Paolo Bruni Categoria: Attualità
Nobili d´oggi / Ma che bel castello Tutta la Puglia ha dovuto fare i conti con piogge torrenziali, causa di diverse alluvioni: anche la costa brindisina non è stata risparmiata, con un violento nubifragio che ha portato a crolli e allagamenti diffusi. Eppure in un passato non troppo lontano tutto questo non sarebbe accaduto

15
SET
2016

Scuola, si ricomincia/1 - In classe! Le emozioni della prima campanella

Pubblicato da: Agata Battista - fototeca di Benvenuto Messia Categoria: Cultura
Nobili d´oggi / Ma che bel castello Ieri come oggi il rito iniziale dell´avvio delle lezioni nella sostanza è sempre lo stesso, con i piccolissimi della scuola dell´infanzia che versano le prime lacrime, con l´emozione delle matricole della scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado e con i problemi che, anno dopo anno, si trascinano e si aggiungono a quelli nuovi

15
SET
2016

Scuola, si ricomincia/2 - Sinergie tra le pagine

Pubblicato da: Rosa Maria Messia Categoria: Cultura
Nobili d´oggi / Ma che bel castello La campanella è tornata a suonare, così lo studio sistematico e il rapporto quotidiano con i libri. Si passa dai libri letti per passione durante l´estate a quelli indicati dai professori. Ma "La festa dei Lettori", che si svolgerà dal 21 al 25 settembre ci ricorda che il nostro rapporto con la lettura è sempre un momento da festeggiare, che questa passione va curata, coltivata, vissuta, perché cresca e ci faccia crescere sempre più, come ci spiega Anna Maria Montinaro, presidente nazionale dei Presidi del Libro

Sponsor